dandy

Tango: Dandy

Genere: Tango
Anno: 1928
Musica: Lucio Demare
Testo: Agustin Irusta, Roberto Fugazot

Versioni/Orchestre:

  • Carlos Gardel (1928)
  • Orchestra Francisco Lomuto, canta Charlo (1928)
  • Orchestra Osvaldo Fresedo (1934?)
  • Orchestra Osvaldo Pugliese, canta Roberto Chanel (1945)
  • Orchestra Armando Pontier, canta Ruben Juarez (1972)

ascolta su youtube:

Testo originale (Letra) in Spagnolo/Lunfardo

Dandy,
ahora te llaman
los que no te conocieron
cuando entonces
eras terrán,
porque pasás por niño bien
y ahora te creen que sos un gran bacán;
mas yo sé, dandy,
que sos un seco, y en el barrio
se comentan fulerías,
para tu mal…
Cuando sepan que sos confidente,
tus amigos del café
te piantarán.

Has nacido en una cuna
de malevos, calaveras,
de vivillos y otras yerbas…
Sin embargo, ¡quién diria!,
en el circo de la vida
siempre fuistes un chabón.
Entre la gente del hampa
no has tenido performance,
pero dicen los pipiolos
que se ha corrido la bolilla
y han junado que sos
un gran batidor…

Dandy,
en vez de darte
tanto corte pensá un poco
en tu viejita
y en su dolor.
Tu pobre hermana en el taller
su vida entrega con entero amor
y por las noches
su almita enferma,
con la de su madrecita
en una sola sufriendo están…
Pero un dia,
cuando nieve en tu cabeza,
a tu hermana y a tu vieja
llorarás.

************

Testo tradotto in italiano

Dandy*,
ora ti chiamano
quelli che non ti hanno conosciuto
quando allora
eri un vagabondo
perché passi per niño bien*
e adesso ti credono un gran bacán*
io so di più, Dandy,
che sei uno squattrinato, e nel quartiere
si pettegola
per il tuo male…
Quando sapranno che sei un informatore
i tuoi amici del caffé
ti cacceranno.

Sei nato in una culla
di malviventi, calaveras*,
di vivillos* e altri…
tuttavia, che dire!
nel circo della vita
sei stato sempre un tonto.
Tra la gente della malavita
non ci hai saputo fare,
però dicono le matricole
che è stata tirata la pallina*
e hanno capito che sei
un gran batidor*…

Dandy,
invece di pavoneggiarti
tanto pensa un poco
alla tua vecchia madre
e al suo dolore.
La tua povera sorella nel laboratorio
consegna la sua vita con tanto amore
e nelle notti
la sua anima malata
con quella di sua madre
soffrono insieme…
Però un giorno,
quando i tuoi capelli diventeranno bianchi
per tua sorella e tua madre
piangerai.

*Dandy e niño bien sono personaggi del tango: clicca qui per saperne di più
*bacán: persona ricca o che sembra ricca, elegante o che vuole apparire tale, che fa la bella vita
*Calavera: nottambulo dalla vita sconsiderata
*Vivillo: ho trovato solo come possibile sinonimo “astuto”.
*”se ha corrido la bolilla” è un modo di dire del quale ho provato a fare una possibile traduzione
*Batidor: persona che denuncia, accusatore, informatore, collaboratore della polizia

 

traduzione a cura di: Manuela D’Orazio

Condividi su: